Adoro questa giovane scrittrice che ha avuto un mega successo grazie al suo primo libro: La ballata delle prugne secche!

Se avete voglia di leggere con le lacrime agli occhi un’autobiografia tragi-comica (come l’autrice stessa definisce), vi consiglio di acquistare questo libro..

Pulsatilla è un mito…di seguito riporto un pezzo del capito MESTRUAZIONI…ho riso fino allo sfinimento!

“[…] Un anno e mezzo dopo, diventata completamente succube della mia pasticca arancione una volta al mese, per avere la quale ormai ero pronta a sterminare la famiglia, potevo passare al quadro più difficile: le mestruazioni dolorose semplici divennero mestruazioni dolorose con diarrea. La
correlazione scientifica tra sangue nella passerina e cacca nel popò rimane oscura: succede, semplicemente, che le due dighe si spalancano in contemporanea, per cui ogni volta che sei sul cesso devi fare la guerriglia su due fronti in sincrono. Durante il ciclo ormai sono una specie di tronco umano, drogato, imbrattato di sangue, con sorriso peyotico, che si caca sotto. Non è bello.
La tecnologia al servizio delle mestruazioni, di contro, è semplicemente ridicola. Proprio l’altro giorno mi sono abbassata i pantaloni, mi sono seduta sul cesso e mi sono accorta troppo tardi che l’assorbente, anziché restare attaccato alle mutande, era rimasto attaccato ai peli della mia fichetta, dopodiché è caduto nella tazza e io ci ho pisciato sopra, ed è stato giustappunto il rumore di piscia +
ali + plastica + microcelle traspirevoli a farmi scattare il campanello d’allarme. Possibile che abbiamo inventato l’energia nucleare e non siamo riusciti a fare degli adesivi decenti per i pannetti?
Gli assorbenti si arricciano, slittano, si torcono, viceversa le ali si incollano perfettamente tra loro e quando devi staccarle ti servono le forbici, perché se dai uno strattone troppo forte a mano ti arriva in faccia una pioggia di microcelle traspirevoli inzuppate di mestruo. Il fatto che poi per inserire il tampone in molti casi sia ancora necessario infilarti un dito nella patata mi pare davvero
fantascienza da cavernicoli.
Anche il capitolo «sesso e mestruazioni» è denso di avventurosi risvolti. Con la raffinata formula salsiccia col ketchup si allude alla penetrazione con mestruazioni, una pratica che diverte le prime due volte, poi basta, anche perché così facendo hai mandato in vacca due terzi del corredo. Resta il sesso orale, solo attivo ovviamente, e la masturbazione, anch’essa del tutto univoca. In altre parole non solo hai le mestruazioni, ma devi anche dedicarti al totale vassallaggio del tuo partner. L’unica cosa che ne hai in cambio è un distratto e sporadico pastrugnamento delle tette, che peraltro ti fanno un male boia. La misoginia di Dio mi pare a questo punto pienamente dimostrata.
Le cose potrebbero difficilmente andarti peggio di così, a meno che tu non abbia un ciclo irregolare, cosa che io ho. Il mio ciclo oscilla tra i ventidue e i trentacinque giorni, e dura dai quattro ai quattordici giorni. Praticamente ci sono mesi in cui io ho tre settimane di mestruazioni, e mesi in cui faccio quindici test di gravidanza. Ovviamente, tra una mestruazione e l’altra soffro, come è giusto che sia, della sindrome premestruale, durante la quale piango anche se
vedo Batman il ritorno. Il mio fidanzato di turno ovviamente è esentato dal partecipare a questo divertente carosello di paturnie perché, se il Creatore avesse voluto arrecargli qualche remoto disturbo, avrebbe dato il ciclo anche a lui.
Noi però, in cambio, abbiamo la maternità. Come dire che Mussolini, dopotutto, ha fatto la bonifica dell’Agro Pontino.”

Annunci

Informazioni su tappotuo

Innamorata di un lemure..sognatrice..pazza a dosi esasperanti..e indiscutibilmente me stessa

»

  1. Dottor Jim ha detto:

    Mah…
    Comunque carino, è sempre bello scoprire che si trovano in giro dei libri comici che riescono donari delle belle risate e soddisfazioni a chi li legge 🙂
    Dopo mostri, streghe, maghi e vampiri vari un po’ di diversivo ci vuole.

  2. stephocolphacido ha detto:

    Buon Salve! GENIALE!!!! Questa donna mi ha fatto sbellicare dalle risate! Amo la comicità al femminile! Appena la mia testolina farà capolino in una libreria i miei occhi andranno alla ricerca di euesto libro! Buona serata carissima!

  3. ilgiullaredicorte ha detto:

    o dio ma questa è pazza …devo avere sto libro ….basta co sti testi impegnati ci vuoel qualcosa di diversooooooooooooooo …te l appoggio !!! stu libro s’adda accatta’ !!!!!!
    cia mari nu vasille nfronte……

    ps meno male che so nato maschio ahahahahahah

    • tappotuo ha detto:

      Beh io potrei dire..meno male che sono nata femmina…
      non deve essere bello andare dal dottore per farsi controllare la prostata facendosi ficcare un dito nel cù-biiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiip

      • ilgiullaredicorte ha detto:

        beh ma almeno per i primi 50 anni rimani vergine ahahhahahah
        e poi io ho deciso gia ..sono nato vergine e moriro vergine….e poi te c’hai na fissa per il cu…biiiiiiiiiiiiiippppppp…che poi che sara mai sto cu…biiiiiiiiiiiip hahaha

      • tappotuo ha detto:

        No per carità…quale fissa per i popò…!!!
        vedo talmente tanti culi a tirocinio che se dovessi vedere un uomo o una donna nudi per strada penserei che hanno indossato un vestito per carnevale che li fa sembrare nudi…
        non presto proprio più attenzione alla sessualità…dannata deformazione professionale!!!
        una cosa però la ammetto…
        adoro il popò di Marco Borriello :sbav:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...